Venice local guide, Private tours in Venice and the Veneto
  • Come muoversi a Venezia e nei suoi dintorni?

    La prima volta che si arriva a Venezia risulta sempre difficile capire come muoversi in città. Inoltre è piuttosto complicato anche pianificare il proprio arrivo se si è stracarichi di bagagli e bisogna andare in un posto determinato, hotel, appartamento, bed & breakfast. E come fare un’escursione alle isole? O magari come organizzare un’escursione in terraferma in una delle belle città del Veneto?

     

    Come pianifico l’arrivo a Venezia?

    Ci sono due modi principali per raggiungere la propria destinazione a Venezia:

    • prenotando un transfer con incluso il trasporto in taxi acqueo privato, questa è l’opzione sicuramente più facile in quanto molto spesso i tour operator e le agenzie lo includono nel pacchetto viaggio (dall’aeroporto, dalla stazione ferroviaria, dal porto, dal parcheggio delle auto) a volte anche fornendo un accompagnatore turistico
    • organizzandosi per conto proprio, modo più impegnativo, ma sicuramente molto più economico

    Vediamoli entrambi.

    Taxi boat

    Taxi acqueo

    Cosa dovresti sapere sul transfer che hai prenotato?

    I canali di Venezia hanno sensi unici, profondità e larghezze diverse, quindi a volte può capitare che il vostro taxi non possa portarvi direttamente davanti all’hotel o all’appartamento che avete prenotato. Poi ci sono le maree che variando durante il giorno possono impedire alla barca di passare per un canale poco profondo, o al contrario l’acqua più alta del normale non permette ai taxi di passare sotto determinati ponti. Può accadere quindi che un taxi vi possa portare vicino al luogo di destinazione, ma che dobbiate fare qualche minuto a piedi, magari anche attraversando ponti. Guardare dove si trova il vostro alloggio su GoogleMaps è senza dubbio utile.

    Avendo al seguito un’accompagnatore turistico agevola il tutto fornendo informazioni sia logistiche che turistiche.

    Se avete bisogno di un transfer organizzato contattateci.

     

    Cosa dovreste fare se organizzate l’arrivo per conto vostro?

    Ecco le diverse opzioni:

    • salire su di un taxi acqueo al più vicino molo per i taxi, il modo più semplice ma anche il più costoso
    • prendere un mezzo pubblico:
    • autobus e vaporetti cittadini ACTV, dall’aeroporto, dalla stazione dei treni o dai vari parcheggi
    • autobus extraurbani provinciali ATVOsolo dall’aeroporto
    • vaporetti turistici della linea Alilaguna dall’aeroporto e dal porto
    ACTV Bus map

    ACTV mappa Bus

    ACTV Vaporetto map

    ACTV mappa Vaporetti

    Alilaguna map

    ALILAGUNA mappa

     

    Come muoversi per visitare Venezia?

    Le 124 isole di Venezia sono tutte collegate da più di 400 ponti, ciò permette di poter raggiungere qualsiasi parte della città a piedi. Però per muoversi più agevolmente risparmiando energie è spesso meglio prendere una barca: vaporetto o taxi.

    • il taxi acqueo è un’ottima opzione, ma ci si deve ricordare che raramente la tariffa è sotto i 60 euro. Vedere comunque Venezia dall’acqua è fenomenale, il nostro tour  Land and See prevede una parte a piedi e una in barca a un prezzo ragionevole
    • il trasporto pubblico su vaporetti dell’ ACTV funziona 24 ore su 24 e permette di raggiungere tutte le zone della città giorno e notte. Il costo è di di 7,5 euro per una durata di 75 minuti anche cambiando più volte vaporetto; se si ha intenzione, però, di prendere spesso i vaporetti si può pensare di acquistare un pass giornaliero per 20 euro, o uno settimanale di 60 euro.

     

     Come andare a Murano Burano e Torcello?

     Anche per andare alle isole si può prendere il trasporto pubblico  ACTV, in questo caso investire soldi per prendere un taxi è l’unica opzione se il tempo a disposizione per l’escursione e minimo, in quanto il tragitto verso le isole è piuttosto lungo (Burano almeno 45 minuti, mentre Torcello anche di più), spesso in alta stagione i battelli per le isole sono affollatissimi e ci sono poche corse ogni ora.

    Se venite con noi alle isole cercheremo di trovare la soluzione migliore, anche per  low cost.

    Water taxi

    Gita in taxi acqueo

     

    Come andare al Lido di Venezia o fare gite nella terraferma veneta?

    • Il Lido di Venezia è una destinazione un po’ sottovalutata, è una bella località costiera con le sue ville Art Nouveau e hotel storici come l’Excelsior. ACTV fornisce un servizio continuo di vaporetti e motonavi tra Venezia e il Lido, e persino un ferryboat per le automobili dal Tronchetto Ferry-boatservice
    • Le numerose gite giornaliere che si possono fare da Venezia in treno public train comprendono Treviso, Padova, Vicenza, Verona, invece in auto si possono raggiungere velocemente diverse ville venete Palladian Villas, la zona collinare del Prosecco di Valdobbiadene o le Dolomiti.

    Forniamo gite giornaliere o di mezza giornata ai luoghi sopra indicati con mezzi pubblici o tramite NCC auto con chauffeur.

    ACTV Ferry-boat

    Ferry boat per il Lido

     

    Davide Calenda

    Foto Andrea Donà

    …ALTRE FOTO ARTICOLO IN INGLESE

     

Consigli per spostarsi a Venezia e zone limitrofe

COME MUOVERSI A VENEZIA E NEI SUOI DINTORNI?

Come muoversi a Venezia e nei suoi dintorni?

La prima volta che si arriva a Venezia risulta sempre difficile capire come muoversi in città. Inoltre è piuttosto complicato anche pianificare il proprio arrivo se si è stracarichi di bagagli e bisogna andare in un posto determinato, hotel, appartamento, bed & breakfast. E come fare un’escursione alle isole? O magari come organizzare un’escursione in terraferma in una delle belle città del Veneto?

 

Come pianifico l’arrivo a Venezia?

Ci sono due modi principali per raggiungere la propria destinazione a Venezia:

  • prenotando un transfer con incluso il trasporto in taxi acqueo privato, questa è l’opzione sicuramente più facile in quanto molto spesso i tour operator e le agenzie lo includono nel pacchetto viaggio (dall’aeroporto, dalla stazione ferroviaria, dal porto, dal parcheggio delle auto) a volte anche fornendo un accompagnatore turistico
  • organizzandosi per conto proprio, modo più impegnativo, ma sicuramente molto più economico

Vediamoli entrambi.

Taxi boat

Taxi acqueo

Cosa dovresti sapere sul transfer che hai prenotato?

I canali di Venezia hanno sensi unici, profondità e larghezze diverse, quindi a volte può capitare che il vostro taxi non possa portarvi direttamente davanti all’hotel o all’appartamento che avete prenotato. Poi ci sono le maree che variando durante il giorno possono impedire alla barca di passare per un canale poco profondo, o al contrario l’acqua più alta del normale non permette ai taxi di passare sotto determinati ponti. Può accadere quindi che un taxi vi possa portare vicino al luogo di destinazione, ma che dobbiate fare qualche minuto a piedi, magari anche attraversando ponti. Guardare dove si trova il vostro alloggio su GoogleMaps è senza dubbio utile.

Avendo al seguito un’accompagnatore turistico agevola il tutto fornendo informazioni sia logistiche che turistiche.

Se avete bisogno di un transfer organizzato contattateci.

 

Cosa dovreste fare se organizzate l’arrivo per conto vostro?

Ecco le diverse opzioni:

  • salire su di un taxi acqueo al più vicino molo per i taxi, il modo più semplice ma anche il più costoso
  • prendere un mezzo pubblico:
  • autobus e vaporetti cittadini ACTV, dall’aeroporto, dalla stazione dei treni o dai vari parcheggi
  • autobus extraurbani provinciali ATVOsolo dall’aeroporto
  • vaporetti turistici della linea Alilaguna dall’aeroporto e dal porto
ACTV Bus map

ACTV mappa Bus

ACTV Vaporetto map

ACTV mappa Vaporetti

Alilaguna map

ALILAGUNA mappa

 

Come muoversi per visitare Venezia?

Le 124 isole di Venezia sono tutte collegate da più di 400 ponti, ciò permette di poter raggiungere qualsiasi parte della città a piedi. Però per muoversi più agevolmente risparmiando energie è spesso meglio prendere una barca: vaporetto o taxi.

  • il taxi acqueo è un’ottima opzione, ma ci si deve ricordare che raramente la tariffa è sotto i 60 euro. Vedere comunque Venezia dall’acqua è fenomenale, il nostro tour  Land and See prevede una parte a piedi e una in barca a un prezzo ragionevole
  • il trasporto pubblico su vaporetti dell’ ACTV funziona 24 ore su 24 e permette di raggiungere tutte le zone della città giorno e notte. Il costo è di di 7,5 euro per una durata di 75 minuti anche cambiando più volte vaporetto; se si ha intenzione, però, di prendere spesso i vaporetti si può pensare di acquistare un pass giornaliero per 20 euro, o uno settimanale di 60 euro.

 

 Come andare a Murano Burano e Torcello?

 Anche per andare alle isole si può prendere il trasporto pubblico  ACTV, in questo caso investire soldi per prendere un taxi è l’unica opzione se il tempo a disposizione per l’escursione e minimo, in quanto il tragitto verso le isole è piuttosto lungo (Burano almeno 45 minuti, mentre Torcello anche di più), spesso in alta stagione i battelli per le isole sono affollatissimi e ci sono poche corse ogni ora.

Se venite con noi alle isole cercheremo di trovare la soluzione migliore, anche per  low cost.

Water taxi

Gita in taxi acqueo

 

Come andare al Lido di Venezia o fare gite nella terraferma veneta?

  • Il Lido di Venezia è una destinazione un po’ sottovalutata, è una bella località costiera con le sue ville Art Nouveau e hotel storici come l’Excelsior. ACTV fornisce un servizio continuo di vaporetti e motonavi tra Venezia e il Lido, e persino un ferryboat per le automobili dal Tronchetto Ferry-boatservice
  • Le numerose gite giornaliere che si possono fare da Venezia in treno public train comprendono Treviso, Padova, Vicenza, Verona, invece in auto si possono raggiungere velocemente diverse ville venete Palladian Villas, la zona collinare del Prosecco di Valdobbiadene o le Dolomiti.

Forniamo gite giornaliere o di mezza giornata ai luoghi sopra indicati con mezzi pubblici o tramite NCC auto con chauffeur.

ACTV Ferry-boat

Ferry boat per il Lido

 

Davide Calenda

Foto Andrea Donà

…ALTRE FOTO ARTICOLO IN INGLESE

 


Who are we?